Verifica perdite gas

verifica perdite gas

verifica perdite di gas

Come ogni dispositivo, anche l’impianto di gas invecchia e da luogo a inevitabili perdite. La norma UNI 11137 , prescrive l’obbligo di ricertificazione dell’impianto gas domestico ogni 10 anni, ad opera di un tecnico qualificato

PREZZO 78,00 EURO

(se ordinato insieme alla manutenzione della caldaia)

Se il tuo impianto ha più di 10 anni, aggiungi questo servizio alla manutenzione al costo di 78 euro. Il tecnico, dopo aver verificato che l’impianto è a norma di legge e dotato di valvole di intercettazionedelle utenze, effettua le prove di tenuta e stampa l’esito della prova

  • Se la perdita dell’ impianto è compresa tra 0 e 1 dm3, l’impianto è idoneo e viene compilata la ricertificazione di conformità alla regola d’arte, a cui viene allegata alla misura camerale dell’ azienda
  • Se la perdita dell’ impianto è compresa tra 1 e 5 dm3, l’impianto può funzionare ma non potrà essere emessa la ricertificazione dell’impianto prima di aver eseguito i lavori necessari all’eliminazione della perdita 
  • Se la perdita è superiore a 5 dm3, l’impianto non può essere certificato, né può funzionare, poiché gravemente pericoloso per la salute, fino a quando non siano stati effettuati i lavori di eliminazione delle perdite.

N.B.  Il lavoro di cui sopra, necessita di un punto di ispezione gas (obbligatorio per legge). Se il punto di ispezione gas non è presente, dovrà necessariamente essere creato, al costo di 85 euro iva compresa. In base alla legge 37/08 il manutentore che effettua questo controllo si assume la responsabilità penale su quanto dichiarato. per ulteriori informazioni, leggi l’intero documento cliccando qui